[...] La sera o la domenica a pranzo ci si può divertire scegliendo tra i piatti della carta e una degustazione tematica.

Da un lato una scelta libera all'interno di un ventaglio di proposte, dall'altro un percorso già definito, di cui lo chef ha tracciato uno svolgimento, tra ingredienti, preparazioni, sapori e consistenze.
La carta rispetta molto la libertà dell'ospite che viene a mangiare da noi.

La degustazione è invece un atto di fiducia, come andare a cena da amici.
Non sceglierai cosa mangiare, ma ti affiderai ai padroni di casa sapendo che la fiducia è un ingrediente speciale che darà sapore allo stare bene a tavola 
[...]

 

[DEGUSTAZIONE: LASCIA FARE A NOI]

Un percorso ad occhi chiusi pensato dallo chef per i nostri ospiti composto da TRE o SEI portate 
DEGUSTAZIONE TRE PORTATE
Antipasto, primo e secondo

DEGUSTAZIONE 6 PORTATE
Accoglienza, 3 antipasti, primo e secondo
La degustazione viene realizzata per l’intero tavolo e non prevede il coperto


[MENU' ALLA CARTA "GENTI DI SICILIA"]

Occorre recuperare e diffondere i prodotti del territorio e i saperi per cucinarli: saperi che corrono il rischio di scomparire insieme insieme alla biodiversità agroalimentare che li ha ispirati; prodotti soppiantati da cibi proposti dall'industria alimentare, da un’agricoltura intensiva, schiava della chimica e condizionata dal mercato globale.

[...] Saranno i contadini a salvare il mondo, con i loro saperi, grazie alla loro estraneità con il modello di pensiero imperante, grazie al fatto che sanno lavorare in sintonia con la natura, con la madre Terra [...]
Carlo Petrini, Terra Madre

ANTIPASTI

Nudo e crudo

Capesante scottate con burro al limone Interdonato e Zibibbo, burrata, tenerume, pomodoro seccagno di Salina “Az. Agricola Oliva” 

Gambero di Mazara su passata di pomodoro giallo di Pachino, stracciatella di bufala, crema di basilico, olio di minuta*

Torta di alici

Tuma arrosto, la “nostra” marmellata di mandarino, sale marino di Trapani all’arancia*, pomodoro costoluto

Tartare di Fassona, cipollotto fresco, scaglie di provola dei Nebrodi*, sale marino di Trapani ai 4 pepi*, olio di oliva Minuta*

 



PRIMI

Chicche di patate, tenerume, cozze

Mezzelune di aguglia imperiale e finocchietto selvatico con uva passa, pinoli, Malvasia delle Lipari e mollica tostata

Stroncatura di Melicuccá con pomodoro giallo e rosso di Pachino, gambero rosso di Mazara cotto e crudo

Margherita con ghiotta estiva di stocco con capperi di Salina*

Paccheri con verdure di stagione e scaglie di ricotta salata


SECONDI

 

Triglia a beccafico, Vastedda del Belice*, cipolla di Giarratana* in due consistenze

Bollito arrosto su crema bbq di melanzane 

Trilogia vegetariana

Spada in melanzana, tonno in peperone, gambero di Mazara in zucchina 

Involtini di pesce azzurro su letto di cipolle di Tropea marinate, sale marino di Trapani*, olio di minuta*

DESSERT

Gelato all’olio di minuta* e maiorchino* 

Anni ‘50: Semifreddo al cioccolato ripieno di gianduia e mandorle

Cassata gelato

Schiumone

Gelo di Sicilia

Gelato di ricotta con miele di borragine, Mandorle d’Avola*, crumble di piparelli

 

*Presidio Slow Food

 


Via San Camillo 14, 98122 Messina (ME)
tel  090 2402887
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

^