[...] La sera o il sabato e la domenica a pranzo ci si può divertire scegliendo tra i piatti della carta e una degustazione tematica.

Da un lato una scelta libera all'interno di un ventaglio di proposte, dall'altro un percorso già definito, di cui lo chef ha tracciato uno svolgimento, tra ingredienti, preparazioni, sapori e consistenze.
La carta rispetta molto la libertà dell'ospite che viene a mangiare da noi.

La degustazione è invece un atto di fiducia, come andare a cena da amici.
Non sceglierai cosa mangiare, ma ti affiderai ai padroni di casa sapendo che la fiducia è un ingrediente speciale che darà sapore allo stare bene a tavola 
[...]

 

[DEGUSTAZIONE: AD OCCHI CHIUSI PER LA SICILIA]

Un percorso ad occhi chiusi pensato dallo chef per i nostri ospiti composto da QUATTRO o SEI portate 
DEGUSTAZIONE QUATTRO PORTATE
Accoglienza, antipasto, primo e secondo

DEGUSTAZIONE 6 PORTATE
Accoglienza, tre antipasti, un primo e un secondo

La degustazione viene realizzata per l’intero tavolo e non prevede il coperto


[MENU' ALLA CARTA "GENTI DI SICILIA"] [VISUALIZZA LA CARTA]

Occorre recuperare e diffondere i prodotti del territorio e i saperi per cucinarli: saperi che corrono il rischio di scomparire insieme insieme alla biodiversità agroalimentare che li ha ispirati; prodotti soppiantati da cibi proposti dall'industria alimentare, da un’agricoltura intensiva, schiava della chimica e condizionata dal mercato globale.

[...] Saranno i contadini a salvare il mondo, con i loro saperi, grazie alla loro estraneità con il modello di pensiero imperante, grazie al fatto che sanno lavorare in sintonia con la natura, con la madre Terra [...]
Carlo Petrini, Terra Madre

ANTIPASTI

Il mare d’inverno: insalata di mare tiepida con cedro, arance e croccante di anforeta

Macco di fave spezzate di Monreale con quenelle di ricotta di pecora, olio di minuta* e finocchietto selvatico

Cuore rosso di Mazara: Cuore di carciofo ripieno di gambero rosso di Mazara su spuma di ricotta di pecora, pomodorino confit e olio di minuta* 

I Crudi, gli olii*, i sali*

Polpo arrosto, stracciatella di bufala, croccante di tumminia

Tartare di scottona con olio di minuta al limone*, sale di trapani ai quattro pepi*, carpaccio di carciofi



PRIMI

Chicche di patate mantecate con fonduta di vastedda del Belice* e vongole veraci

In bianco e nero: la seppia nel raviolo 

Fusilloni di Gragnano con broccoli, acciughe, pinoli, uva passa, mollica tostata all'aglio di Nubia* 

Cous cous alla trapanese

Paccheri con due consistenze di carciofi su fonduta di caciocavallo ragusano* 

SECONDI

Stocco arrosto, pomodori a scocca e capperi di Salina

Flan di baccalà su crema di patate rosa ed erba cipollina

Pescato del giorno scottato, mandorle d’Avola, cipolla di Tropea In agrodolce

Pancia di maialino nero* cotto a bassa temperatura su crema di patate e riduzione di funghi

Vellutata di funghi porcini, patate e porri con croccante di perciasacchi aromatizzato

 

CHEESICILY

Selezione di formaggi siciliani - D.O.P. e/o Presìdi Slow Food accompagnati da marmellate, mieli e confetture La Sicilia in dispensa 

Selezione di formaggi e salumi siciliani - D.O.P. e/o Presìdi Slow Food  accompagnati da marmellate, mieli e confetture La Sicilia in dispensa

DESSERT

Ricottamisù

Crema chantilly, crumble al limone interdonato e pasta amara di Modica

Semifreddo al piacentino ennese, marmellata arancia e zenzero, cedro candito 

Gelo di Sicilia

Soufflè al cioccolato di Modica e farina di grano antico con cuore caldo e gelato alla vaniglia

Millefoglie con crema al pistacchio 

 

*Presidio Slow Food

 


Via San Camillo 14, 98122 Messina (ME)
tel  090 2402887
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

^