[...] La sera o il sabato e la domenica a pranzo ci si può divertire scegliendo tra i piatti della carta e una degustazione tematica.

Da un lato una scelta libera all'interno di un ventaglio di proposte, dall'altro un percorso già definito, di cui lo chef ha tracciato uno svolgimento, tra ingredienti, preparazioni, sapori e consistenze.
La carta rispetta molto la libertà dell'ospite che viene a mangiare da noi.

La degustazione è invece un atto di fiducia, come andare a cena da amici.
Non sceglierai cosa mangiare, ma ti affiderai ai padroni di casa sapendo che la fiducia è un ingrediente speciale che darà sapore allo stare bene a tavola 
[...]

 

[DEGUSTAZIONE: AD OCCHI CHIUSI PER LA SICILIA]

Un percorso ad occhi chiusi pensato dallo chef per i nostri ospiti composto da CINQUE portate 
DEGUSTAZIONE CINQUE PORTATE
Accoglienza, due antipasti, primo e secondo

La degustazione viene realizzata per l’intero tavolo e non prevede il coperto



[MENU' ALLA CARTA "GENTI DI SICILIA"]

Occorre recuperare e diffondere i prodotti del territorio e i saperi per cucinarli: saperi che corrono il rischio di scomparire insieme insieme alla biodiversità agroalimentare che li ha ispirati; prodotti soppiantati da cibi proposti dall'industria alimentare, da un’agricoltura intensiva, schiava della chimica e condizionata dal mercato globale.

[...] Saranno i contadini a salvare il mondo, con i loro saperi, grazie alla loro estraneità con il modello di pensiero imperante, grazie al fatto che sanno lavorare in sintonia con la natura, con la madre Terra [...]
Carlo Petrini, Terra Madre


ANTIPASTI

Polpo fritto su crema di patate al verdello, olio dell’Etna, sale marino di Trapani al limone*

Flan di Melanzane su fonduta di piacentino ennese* e pomodorino confit

Insalata di tonno bianco e fagioli cosaruciari*, pomodoro, cipolla di Tropea, menta e aceto di grillo, pepe nero

I crudi , gli olii, i sali

Arancino con ragù di suino nero dei Nebrodi* su crema di fave secche e pomodoro rosso siccagno di Salina

Come a casa: frittelle di melanzane, involtini di zucchine con Vastedda del Belice*, fagiolini con mollica e pecorino

Tartare di scottona, capperi di Salina*, sale marino di Trapani al limone, cipollotto, olio di tonda iblea 

PRIMI

Fazzoletti di stocco con ghiotta bianca

Mezze maniche con tennerume e cozze 

Spaghettoni con pesto di prezzemolo e vongole veraci dei laghi di Ganzirri

Timballo di riso con ricotta, gambero di Mazzara, limone di sicilia, zafferano siciliano

Fusilloni con verdure di stagione e ricotta salata

SECONDI

Tagliata di Ricciola con cipolla di Tropea marinata con aceto di nero d’Avola

Parmigiana di stocco, capperi di salina*, olio di minuta*

Calamari alla luciana con crostone di pane di tumminia

Tagliata di manzo con crema di peperoni e patate

Filetto di pesce azzurro con cipollata siciliana

Melanzane ripiene della tradizione

 

SEACILY: il mare di Sicilia nel piatto

Tagliere di mare ( minimo 2 persone)

 

DESSERT

Lo schiumone Messinese

Gelo di Sicilia

Gelato alla mandorla tostata, pesca di Leonforte nel sacchetto, granella di mandorle d’Avola*

Liquore al cioccolato modicano su gelato al mascarpone 

Babà e gelato al rum

Biancomangiare

 

*Presidio Slow Food


Via San Camillo 14, 98122 Messina (ME)
tel  090 2402887 - 3272687764
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

^